Arte in Arti e Mestieri 2014

La Rassegna a tema libero di quest’anno – visibile nei locali della Fondazione “F. Bertazzoni” a Suzzara dal 7 Settembre al 5 Ottobre 2014 – si articola in due sezioni: la sezione “Artisti”, cui hanno partecipato artisti fino agli 82 anni, e la sezione “Allievi”, aperta agli studenti dei Licei Artistici o delle Accademie con età fino a 25 anni.
VAI >>

Almanacco Italia Nostra 2015

Ricorrendo il 540° anniversario della nascita dell’artista rinascimentale Ludovico Ariosto, la Sezione di Italia Nostra di Reggio Emilia, condividendo e partecipando all’articolata attività promossa dalla Fondazione Palazzo Magnani di Reggio Emilia, ha deciso di dedicare l’Almanacco 2015 alla illustrazione delle opere di questo straordinario scrittore nell’intento di diffonderne la contemporaneità del suo operato.
I luoghi che ospiteranno l’allestimento delle dodici incisioni dell’Almanacco, oltre alla Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia, saranno “luoghi rinascimentali” quali Palazzi e Rocche del territorio emiliano.
VAI >>

Sacro e profano - Dipinti italiani ed europei dal XVI al XIX secolo

Dalla produzione dei grandi maestri europei tra XVI e XIX secolo sono state scelte opere di artisti provenienti da Italia, Francia, Spagna, Paesi Bassi e Germania, nazioni in cui si è sviluppata la grande pittura occidentale moderna. La piccola selezione di dipinti che viene offerta al pubblico va da importanti opere di scuola fiamminga tra Cinquecento e Seicento a tele di seguaci del Correggio e di Caravaggio, di Rubens e Sassoferrato, di Poussin e Todeschini; si prosegue con opere di scuola italiana (toscana, napoletana, lombarda e romana), spagnola, francese tra Settecento e Ottocento.
VAI >>

PAROLE S/VELATE - Immagine e parola nelle opere di Anna Boschi

Parole svelate. Dalle pitture rupestri alla condivisione d’immagini dei più recenti devices nel palmo delle nostre mani, la rappresentazione iconica è senza dubbio la forma più efficace della nostra comunicazione. Con la scrittura l’umanità si è avvalsa di una forma più astratta e sequenziale di codificazione del pensiero.
VAI >>

Abissi della memoria Opere di Nino Poli

La Galleria comunale d’Arte contemporanea L’Ottagono di Bibbiano (RE) ospita, dal 4 al 26 giugno “Abissi della memoria”, la mostra personale del pittore Nino Poli, a cura di Silvio Panini.
VAI >>

ITALIA POP - L’arte negli anni del boom

Dal 10 settembre all’11 dicembre 2016 la Fondazione Magnani Rocca, presso Parma, ospita una grande mostra sulla Pop Art italiana, composta da circa settanta opere provenienti da importanti istituzioni pubbliche e prestigiose collezioni private.
VAI >>

DEPERO il mago Fondazione Magnani-Rocca Mamiano di Traversetolo – Parma

Dinamico, poliedrico, brillante. Dal 18 marzo al 2 luglio 2017 la Fondazione Magnani-Rocca ospita una grande mostra dedicata a Fortunato Depero (Fondo 1892 – Rovereto 1960) nella Villa di Mamiano di Traversetolo, presso Parma.
VAI >>

FAUSTO BERETTI - dipinti e sculture

Fausto Beretti Nasce a Reggio Emilia nel 1962. Nel 1984 ha conseguito il diploma di scultura all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Nel 1995 ottiene la cattedra di discipline plastiche all’istituto d’arte “P.Toschi” di Parma dove tutt’ora insegna.
VAI >>

Tra impegno e passione - Opere di Aldo Carpi, Renato Guttuso e Carlo Levi

Nella mostra Tra impegno e passione presso la sala “Dino Villani” della Fondazione “F. Bertazzoni” a Suzzara dal 7 Settembre al 5 Ottobre 2014 sono proposti disegni inediti e mai visti di tre grandi maestri dell’arte italiana del Novecento, opere originali provenienti da importanti collezioni.
Tra i grandi maestri italiani del Novecento sono stati scelti tre artisti esemplari per la loro passione artistica, nonché tre figure decisive per la cultura italiana del Dopoguerra in virtù anche del loro impegno sociale e civile.
VAI >>

Sguardi in terra incognita - Opere di Cristiano Nasi e Nino Poli

Sguardi in terra incognita: Cristiano Nasi e Nino Poli. Le opere di Cristiano Nasi e Nino Poli offrono allo spettatore due sguardi al di là della dimensione a noi nota. Poli sonda, illuminandoli, gli abissi oscuri delle profondità marine, Nasi quelli altrettanto impenetrabili del nostro inconscio davanti alla morte. Due sguardi distinti, eppur complementari, oltre i confini del mondo sensibile.
VAI >>

DIVINA COMMEDIA. Le visioni di Doré, Scaramuzza, Nattini

Nell’anno delle celebrazioni del 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri il Museo d’Arte della città di Ravenna partecipa alle manifestazioni in onore del Sommo Poeta con una importante mostra, realizzata in collaborazione con la Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo, a cura di Stefano Roffi, con circa 500 opere.
VAI >>

Ciro Chianese – “À rebours”

Singolare e à rebours è il percorso di ricerca di Chianese. Nell’epoca della virtualità e della tecnologia ormai a portata di tutti ma per tutti indecifrabile, l’artista ha rivolto la sua attenzione alla Natura.
VAI  >>

Altrove - Opere di Cristiano Nasi e Nino Poli

Uniti eppur separati dalle traversine di messaggi concorrenti, Cristiano Nasi e Nino Poli si ripresentano al pubblico ancora una volta insieme. Avevo raccontato le loro opere a confronto in occasione dell’esposizione di dialogo Sguardi in terra incognita, tenutasi nel 2015 nelle sale del Centro d’Arte “Medardo Rosso” a Montecavolo (RE).
VAI >>

Maria Tirotta Il segno profondo

Maria Tirotta è nata a Pompei (Na) il 3 febbraio del 1987. Si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Napoli nel 2006 e nel 2010 consegue il diploma di primo livello in Pittura. Nel 2013 consegue il diploma di secondo livello in Grafica d’Arte. Durante i cinque anni di studi partecipa a diverse mostre ed attività, in ambito regionale e nazionale.
VAI  >>

MAURO DAVOLI - Nature vive

Da domenica 26 marzo sarà aperta al pubblico la nuova mostra del Labirinto della Masone dedicata al fotografo Mauro Davoli.
Una selezione di circa sessanta opere, le più intriganti tra quelle che compongono la serie più poetica di Davoli, che da anni si esercita sul tema della Vanitas e delle composizioni a soggetto naturale.
VAI  >>

LIBRO-OGGETTO/OGGETTO-LIBRO

Dopo oltre un decennio di frequenti e proficue collaborazioni, torno a lavorare con l’artista Anna Boschi per un’interessantissima mostra su un esempio di intersezione tra bibliologia e ricerca espressiva: il “libro-oggetto”.
VAI  >>

CAMPIGLI - Il Novecento antico

In concomitanza con la pubblicazione del Catalogo generale dell’artista (realizzato dagli Archives Campigli) la mostra “Campigli. Il Novecento antico”, con oltre ottanta opere concesse da celebri musei e raccolte private, a cura di Stefano Roffi, presso la Villa dei Capolavori, sede della Fondazione Magnani Rocca a Mamiano di Traversetolo (Parma), dal 22 marzo al 29 giugno 2014, richiama così l’attenzione su uno dei pittori più significativi del Novecento italiano, presente nei maggiori musei del mondo ma pressoché assente dalla grande scena espositiva dopo la memorabile mostra che la Germania gli dedicò nel 2003.
VAI >>

Francesca Cucchiarelli e Jessica Ferro

Francesca Cucchiarelli
Nata a Cori (LT) nel 1982, frequenta scenografia all’Accademia di Belle Arti di Roma, si diploma in Fotografia presso l’Accademia di Fotografia “John Kaverdash” (MI) e si specializza all’Accademia di Cinema e Televisione “Griffithduemila” (Roma). >>
Jessica Ferro
Nasce a Dolo (VE) nel 1992. Fin dall’adolescenza mostra uno spiccato interesse per i linguaggi artistici e si diploma al Liceo Artistico di Rovigo con il massimo dei voti. Sta frequentando ora il corso di pittura all’Accademia di Belle Arti di Bologna.
VAI >>

Vasco Montecchi e i suoi compagni di strada nell’arte

Se esattamente un anno fa (4 ottobre 2014) rendevamo ragione della prima apertura al pubblico del “museo diffuso” intitolato allo scultore Vasco Montecchi a Castagneto di Baiso, suo piccolo paese natale sull’Appennino reggiano, in questa sede adempiamo ad una promessa che avevamo fatto allora di aprire entro un anno al pubblico l’antica casa natale dell’artista.
VAI >>

Laris Conti e Massimiliano Galliani - Vincitori della XV edizione di Arte in Arti e Mestieri.

Laris Conti. Nato a Terni nel 1980, si diploma presso l’Istituto Statale d’Arte della città e si laurea poi in Architettura a “La Sapienza” di Roma. Lavora come Model Maker e supporta la grafica nella progettazione architettonica. Partecipa a molti concorsi ed espone in collettive sia di pittura che di fumetto, arti grafiche, design, street art e architettura urbana. È stato vincitore del premio Arte in Arti e Mestieri 2015.

Massimiliano Galliani. Nato a Montecchio Emilia (RE) nel 1983, si diploma in Scenografie per l’arte presso l’Istituto d’Arte “Paolo Toschi” di Parma. Dopo la laurea in Nuove Tecnologie per l’Arte presso Accademia di Brera consegue il diploma in Regia Cinematografica presso la Nuova Università di Cinema e Televisione di Roma. Partecipa a numerose mostre collettive e personali con fotografie, video e video installazioni. È stato vincitore del premio Arte in Arti e Mestieri 2015.
VAI  >>

Anna Boschi 1967-2017

Sabato 5 novembre alle ore 16.00 presso le sale della Pinacoteca della Rocca Sforzesca di Dozza (BO) si inaugura la mostra Anna Boschi 1967-2017, prima completa retrospettiva dell’artista bolognese. L’esposizione – a cura di Mauro Carrera – presenta al pubblico per la prima volta una selezione rappresentativa dell’intera produzione di Anna Boschi, dai suoi esordi negli anni Sessanta alle soglie del 2017.
VAI  >>

CAPRICCI - opere di Renzo Dall’Asta

Nelle sale dello splendido Castello di Montechiarugolo (PR), sabato 8 aprile si inaugura la mostra Capricci con opere di Renzo Dall’Asta a cura di Mauro Carrera.
VAI  >>

LA DONNA DELL’«ALTRO» NOVECENTO

L’esposizione trova forse la sua ragion d’essere in motivazioni intime e ha il suo estremo cronologico di partenza in una pregevole opera proprio del nostro Dino Villani dal titolo “Ritratto di Berta”.
VAI  >>

Museo diffuso “Vasco Montecchi” a Baiso (RE)

Sabato 4 ottobre 2014 viene inaugurato a Castagneto di Baiso il museo intitolato allo scultore di fama internazionale Vasco Montecchi. Non si tratta di un museo concepito convenzionalmente ma di quello che si definisce un “museo diffuso” comprendente oltre trenta opere esposte a cielo aperto, nel suo piccolo borgo natale, fra i calanchi dell’Appennino. È questo un progetto che rappresenta una prima sintesi museografica del lavoro del maestro Montecchi, un’importante tappa del suo percorso d’artista e che ci restituisce intatto il senso di una vita operosa.
VAI >>

 

Arte in Arti e Mestieri 2015

La Rassegna a tema libero di quest’anno – in esposizione negli spazi della Fondazione dal 6 Settembre al 4 Ottobre 2015 – si sviluppa in due sezioni: la sezione “Artisti”, cui hanno partecipato artisti di età compresa tra i 23 e i 94 anni, e la sezione “Allievi”, aperta agli studenti dei Licei Artistici o delle Accademie.
VAI >>

SEVERINI L’emozione e la regola

Mostra monografica dedicata al pittore Gino Severini (Cortona 1883 – Parigi 1966) nel cinquantenario della morte. Dal Divisionismo al Futurismo, dal Cubismo al Classicismo. Le stagioni creative di Severini alla Villa dei Capolavori in 100 opere, 25 inedite in Italia.
VAI >>

Marmo - Sculture di Luca Prandini

La mostra ha luogo nell’ambito dell’iniziativa del Comune di Montecchio: “Profeti in Patria, Cammini d’artista a Montecchio Emilia” e collateralmente alla mostra “Le Grandi Opere” di Graziano Pompili.
VAI >>

DELL’ANTICA E BELLA PITTURA Dipinti dal XV al XIX secolo

L’esposizione collaterale presentata nella Rassegna “Arte in Arti e Mestieri”, è una delle proposte culturali chiave dell’intero evento che ha sempre riscosso un buon successo di critica e pubblico.
VAI >>

8 SGUARDI CONTEMPORANEI - II Esposizione d’Arte Contemporanea alla Casa Museo “Vasco Montecchi”

Esattamente due anni fa si è realizzato il sogno di Vasco Montecchi, scultore di fama internazionale, ed ha avuto inizio per tutti noi un’avventura culturale assai importante. 
VAI >>

LUCIA CRISCI CRISTINA ORFANÒ

Negli anni passati la Fondazione Scuola di Arti e Mestieri, quale riconoscimento agli artisti vincitori del Premio “Arte in Arti e Mestieri”, allestiva una mostra congiunta della durata di tre settimane a Suzzara in una sede idonea.
VAI >>

Arte in Arti e Mestieri 2017

Tra le 82 opere selezionate (29 opere di 26 studenti dei “Licei”, 30 opere di 23 “Artisti Young” e 23 opere di 21 “Artisti Over”) la Commissione Giudicatrice, composta da
VAI >>